22 Aprile 2019

STUDIO DI NATUROPATIA GASTROENTERICA E GENERICA


UN SOMMARIO DEGLI ARTICOLI PIU' RILEVANTI SULLE MICI E I NUOVI INTEGRATORI SPECIFICI PER LE MICI

15-11-2018 12:23 - MORBO DI CROHN E RETTO COLITE ULCEROSA
Dal 2008 il nostro studio si occupa di Naturopatia Gastroenterica ed in particolare delle M.I.C.I. cioè le malattie infiammatorie croniche intestinali. In questo sito è possibile leggere diversi articoli a riguardo. Per aiutare il lettore ad individuare più rapidamente ciò che potrebbe essere di suo interesse, vediamo i principali riguardo alle MICI:

Articolo sulla Nuova teoria sulle MICI che tratta le vere cause ed un approccio diverso a questa malattia. Quanto scritto in questo articolo vale al 100% anche per la RCU, qui sono elencate le vere cause delle MICI, quelle cause che pur essendo ben visibili sono ignorate dalla medicina ufficiale, l'articolo spiega il tipo di approccio necessario per affrontare correttamente queste malattie.

Articolo sui Sette errori commessi dalla medicina ufficiale riguardo al trattamento delle MICI e le sette Soluzioni, leggendolo è possibile capire perché i nostri medici gastroenterologi, pur con tutta la buona volontà, difficilmente potranno ottenere dei risultati soddisfacenti e perché è invece possibile ottenerne di migliori indirizzando le vere cause.

Articolo sui parallelismi e differenze tra i trattamenti farmacologici e naturopatici tramite una guida ragionata. Verso quali obiettivi si muove la ricerca farmacologica e quali invece gli obiettivi della ricerca che ha portato ai protocolli naturopatici. L’importanza della medicina ufficiale che non va assolutamente messa da parte mai, anche per chi segue i protocolli naturopatici.

La prima raccolta dati del 2012 sui primi risultati riguardanti l’utilizzo dei protocolli naturopatici per le malattie infiammatorie croniche intestinali, la quale già a quel tempo metteva in evidenza come i risultati fossero a livello di percentuali, di gran lunga superiori rispetto a quelli conseguiti della medicina ufficiale con percentuali ben più elevate.

I risultati dei successivi anni di Ricerca sui protocolli naturopatici, in che modo ed in quale direzione di sono evoluti i protocolli naturopatici. Tra i molti argomenti: l'importanza degli agenti patogeni ed il loro trattamento, perché queste malattie necessitano di specifici nutrienti.

L’aspetto scientifico dei protocolli naturopatici e l’inganno della scientificità del test dei farmaci in doppio cieco.

Lo Schema base del programma intestinale in tre – cinque fasi. Pilastro cardine e fondamentale dei protocolli naturopatici. Prima fase eliminare tutto ciò che causa infiammazione, seconda fase: una volta tolte le cause disinfiammare e ripristinare la funzionalità delle mucose ecc.

Una serie di articoli che spiega nei dettagli tutta la teoria dei protocolli naturopatici per il Crohn e la RCU.

Il programma finale di mantenimento costituisce una parte fondamentale dei protocolli naturopatici. Imparare come gestire un programma di mantenimento significa poter evitare ricadute e continuare a vivere una vita piena ed in salute. L'articolo relativo spiega come è fatto e come funziona un programma di mantenimento, quali sono gli obiettivi e quali sono gli errori che bisogna evitare.

Una serie di Testimonianze con i risultati che è stato possibile conseguire con questi protocolli incluse diverse operazioni che sono state fortunatamente evitate. Queste testimonianze non solo sono vere al 100% ma sono anche verificabili come spiegato nel link.

Vi sono molti altri articoli interessanti sempre sul Crohn e la RCU in questo sito ma quelli appena elencati sono i più importanti per capire come funzionano questi protocolli, perché funzionano e tutto il lavoro che sta a monte.

L’efficacia dei protocolli è andata via via aumentando di pari passo con la ricerca ed ora siamo ad un minimo di 85% di risultati che vanno da buoni a ottimi e comunque in grado di ripristinare una buona qualità di vita. La ricerca e gli studi si sono sempre mossi nella direzione di avvicinarsi all’obiettivo in cui tutti possano ottenere risultati e miglioramenti.

Certo come ho già scritto altrove ci vuole un minimo di costanza ed impegno per cui sono automaticamente esclusi dai miglioramenti coloro che iniziano il programma sperando che si tratti solo di prendere due o tre pillole al giorno e che non vogliono cambiare la loro alimentazione.

Mi spiace sempre quando vedo qualcuno iniziare con entusiasmo e lasciare tutto al primo mese per difficoltà logistiche o per difficoltà a seguire quel piano alimentare che oramai è stato seguito con successo da migliaia di persone.

La ricerca più recente e i nuovi prodotti specifici per il morbo di Crohn e la Retto Colite Ulcerosa

Ma al netto delle cause di insuccesso che non dipendono dal sottoscritto ogni sforzo viene fatto per garantire a tutti le migliori probabilità di successo nell'eseguire i protocolli naturopatici. Muovendomi In tale direzione mi sono inevitabilmente imbattuto nel limite rappresentato dai prodotti disponibili in commercio i quali pur essendo ottimi, perlomeno quelli da me selezionati, non sono “progettati” per queste specifiche malattie e quando lo sono si tratta in realtà di tentativi di scimmiottamento della medicina ufficiale. Parlo ad esempio dei numerosi prodotti sviluppati anche da grandi aziende con il solo scopo di ridurre l’infiammazione a base di curcuma e boswellia senza indirizzarne le cause, con la differenza che i farmaci sono molto più efficaci se pur con tutti i loro effetti collaterali.

Era dunque necessario muoversi anche verso una ricerca che includesse la formulazione di prodotti più adatti a queste malattie. Quindi la mia ricerca più recentemente si è indirizzata anche in tal senso.

Ad esempio era importante realizzare un prodotto davvero potente per aiutare l’organismo ad eliminare agenti patogeni essendo questi una delle cause fondamentali e più rilevanti delle MICI come specificato negli articoli menzionati. In fondo anche la medicina ufficiale lo sa visto che fa uso di Normix, Ciproxin, Vagilen, Flagyl ecc. tutti antibiotici specifici per le MICI ed altro.

In natura le sostanze più efficaci in tal senso sono gli olii essenziali (quindi da non assumere in gravidanza) , da ciò è stato formulato un prodotto contenente olio essenziale di Tea Tree Oil, estratto di Semi di Pompelmo, olio essenziale di Timo Bianco, olio essenziale di Origano, olio essenziale di Rosmarino.

Il prodotto si chiama PERMICI (per le M.I.C.I.) ed è disponibile in questo sito nella sezione INTEGRATORI PER I PROTOCOLLI. Questo prodotto è stato ad oggi utilizzato con notevole successo da molti malati e con risultati superiori rispetto ai prodotti utilizzati in precedenza sempre con i protocolli naturopatici.

Un altro problema da superare era costituito dal fatto che tali malattie necessitano di specifici nutrienti a livello di vitamine e minerali per aiutare la cicatrizzazione delle mucose e non esistendo sul mercato un integratore specifico in tal senso ne ho formulato uno - il Multi Connectival - che contenesse in una sola tavoletta Zinco 15 mg , Manganese 5 mg , Vitamina A 4.000 UI, Vitamina D 2.000 UI, Acido Folico 0,2 mg Rame 1,5 mg, Ferro 8,7 mg, Vitamina K 0,05 mg , vitamina C 120 mg e 250 mg di centella asiatica.

Il Rame non ha una particolare azione cicatrizzante ma è necessario poiché un’integrazione continua di zinco manderebbe in carenza il rame a cause di come tali minerali si influenzano a vicenda all’interno dell’organismo.

Con azione cicatrizzante specifica sono la Vitamina A, lo zinco, il Manganese, l’acido folico, la vitamina C e la Centella Asiatica che stimola la sintesi dei tessuti connettivi. Il Ferro è utile in quanto spesso carente in queste malattie, lo stesso per la vitamina K.

Vi era poi la necessità di un prodotto specifico che al tempo stesso risultasse antinfiammatorio ma anche cicatrizzante e utile al ripristino della funzionalità delle mucose di intestino, colon e stomaco. Ciò è stato realizzato con il Gastrenteral che contiene mucillaggini di Malva, Camomilla, Glutammina e vitamina A come costituenti principali. Inoltre per aiutare la normalizzazione del sistema immunitario a livello intestinale contiene in piccole quantità Echinacea, Tabebuja e Uncaria, quest’ultima con proprietà immunomodulante. Il complesso di queste piante quindi aiuta l’intestino a normalizzare le sue funzioni immunitarie senza sovra stimolarle. Quest’ultimo prodotto funziona in modo ottimale in sinergia con il gel liquido di aloe il quale si differenzia moltissimo dal normale succo di aloe prodotto dal 99% delle case produttrici erboristiche.

Per chi desidera ulteriori informazioni su questi prodotti può utilizzare il bottone dei contatti sul menu orizzontale in alto o può anche visualizzare le etichette di questi tre integratori visibili cliccando il bottone nel menu verticale INTEGRATORI PER I PROTOCOLLI.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata